Bofrost cresce a Imperia: nuova sede per servire 5mila clienti, previste assunzioni

20/07/2018

Bofrost, solida azienda italiana della vendita a domicilio di specialità surgelate, cresce per fatturato e clienti in provincia di Imperia. E investe per rinnovare la propria sede e assumere nuove risorse. Il deposito Bofrost che fa capo alla filiale di Savona ha infatti traslocato in un nuovo spazio a Pontedassio, località Montanari 1, inaugurato ufficialmente giovedì 19 luglio. La cerimonia ha coinvolto i vertici dell’azienda e i 14 dipendenti, che ora hanno a disposizione una nuova struttura, più ampia, moderna e funzionale, dalla quale partiranno con gli automezzi refrigerati per raggiungere circa 5mila clienti nella zona.
Commenta l’amministratore delegato di Bofrost Italia Gianluca Tesolin: “Su Imperia abbiamo un importante progetto di espansione che necessitava di un cambio di sede per poter meglio servire la clientela locale, aumentata di 1.700 unità solo nel corso dell’ultimo anno. Di pari passo è cresciuto il fatturato: nel primo quadrimestre dell’anno commerciale 2018 (marzo-giugno) il fatturato è cresciuto di 200mila euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, e la prospettiva è di arrivare a +600mila euro a fine anno”. Quello di Pontedassio è un distaccamento della filiale Bofrost di Savona, che in totale serve 14mila clienti, è cresciuta di 700mila euro nel primo quadrimestre 2018 e prevede di chiudere l’anno a +2 milioni di euro di fatturato.
Crescendo Bofrost ha anche creato occupazione. I venditori impegnati nella provincia di Imperia sono passati da 9 a 14 unità negli ultimi cinque mesi, e per la fine del 2018 l’azienda conta sulla possibilità di inserire nuovi collaboratori.

 

 

 

Aziende in Evidenza